logo life gargano image
home obiettivi habitat principali interventi didattica progetto life glossario link contatti download rss
 
  Obiettivi del progetto
  Area di Progetto
  Descrizione del sito
  Importanza del sito
  Specie obiettivo
     Falco Grillaio
     Lanario
     Gufo Reale
     Capovaccaio

Gufo Reale

Bubo bubo

Lunghezza: 59-73 cm
Apertura alare: 138-170 cm

E’ il più grande dei rapaci notturni italiani, con la testa grossa e arrotondata; gli occhi posizionati frontalmente, il becco adunco poco prominente e i ciuffi auricolari molto vistosi, tranne mentre vola.
Il piumaggio è bruno-fulvo con striature e macchie nelle parti superiori, più chiaro e fulvo nelle parti inferiori. Vive in zone montane e foreste, preferisce le zone con pareti rocciose e alberi maturi.
Ha una distribuzione non uniforme in Europa ove generalmente è raro e presente solo localmente con un numero limitato di individui.
Gufo reale
Gufo Reale

Essendo un rapace notturno e parzialmente crepuscolare, di giorno riposa nel folto degli alberi (abeti) oppure in grotte e ripari tra le rocce. Si ciba di piccoli mammiferi (arvicole, ricci, lepri) e uccelli (corvidi, gabbiani, uccelli acquatici). Nidifica su cenge rocciose inaccessibili o, meno frequentemente, sul terreno vicino a rocce o alberi.

Da cosa è minacciato

E’ una specie inclusa negli Allegati I e II della Direttiva Uccelli (Direttiva 79/409/CEE), presente nella ZPS Promontorio del Gargano con 1-2 coppie, pari a 1% della popolazione italiana.
Gufo Reale
Le minacce per la conservazione della specie sono imputabili soprattutto alla pratica dell’attività di arrampicata sportiva nei siti riproduttivi e alla scarsità di risorse trofiche Le correnti pratiche agricole (messa a coltura dei pascoli) sono causa della riduzione dell’habitat e delle fonti trofiche A ciò si aggiunge il fatto che il Gufo reale trovava un’importante fonte trofica complementare nella presenza di numerose piccionaie che tradizionalmente erano presenti nei fabbricati rurali e che oggi sono in gran parte scomparse a causa delle nuove tecniche di costruzione e manutenzione dei tetti, con la chiusura di tutte le aperture verso l’esterno.
 
 
home obiettivi habitat principali interventi didattica progetto life glossario link contatti download
powered by Happyflow - Cookie Policy Foto Matteo Caldarella e Michele Mendi