logo life gargano image
home obiettivi habitat principali interventi didattica progetto life glossario link contatti download rss
 
 

News & Eventi

  1/6/2012
Il ritorno del "cristaredd"
 
  6/10/2011
Istituita la nuova ZPS "Monte Calvo - Piana di Montenero"
 
  21/6/2011
Il censimento del grillaio in Capitanata: una storia di successo
 
  archivio
 
 
 
 
   
 
 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato su tutte le novità del progetto LIFE.
21/6/2011

Il censimento del grillaio in Capitanata: una storia di successo

Si è concluso anche quest'anno il censimento dei grillai in Capitanata, svolto dai volontari del Centro Studi Naturalistici Onlus, che ha confermato la straordinaria ripresa della specie negli ultimi cinque anni.
Il grillaio è un piccolo falco (approssimativamente 35 cm di lunghezza per 60-70 di apertura alare) molto simile al comune gheppio. Con abitudini da migratore, è presente nel nostro territorio da aprile a settembre, sebbene siano stati segnalati anche casi di svernamento; si nutre prevalentemente di insetti come le cavallette risultando quindi anche molto utile per la lotta biologica in agricoltura.
Il grillaio è uno dei rapaci più rari d’Europa che però nell'area della Murgia, tra Puglia e Basilicata, conserva una delle popolazioni più numerose.
Fino a pochi anni fa in Capitanata la specie era quasi del tutto scomparsa contando appena una decina di coppie nidificanti, ma oggi, grazie anche alle attività realizzate con il progetto Life Rapaci del Gargano avviato nel 2006 ed appena conclusosi, il numero di esemplari è rapidamente aumentato lasciando ben sperare per il futuro.
Il censimento di quest'anno è stata l'occasione per tracciare un bilancio complessivo a conclusione del progetto LIFE ed i dati raccolti sono più che lusinghieri: per la prima volta si è superata la soglia delle 200 coppie nidificanti nel territorio della Capitanata, distribuite in oltre 25 siti diversi.
L’aumento degli effettivi della specie sta quindi a testimoniare il buon lavoro svolto finora.
Numerose sono state infatti le iniziative condotte in questi anni per conseguire questo importante risultato: la realizzazione di un centro di allevamento, la riproduzione ed il successivo rilascio di centinaia di esemplari, la sensibilizzazione degli agricoltori, l'installazione di nidi artificiali, le modifiche ai regolamenti edilizi dei comuni di Monte Sant'Angelo e San Giovanni Rotondo per favorire la nidificazione sui tetti delle case.
Il progetto Life Rapaci del Gargano, finanziato dalla Commissione europea, è stato condotto dalla Provincia di Foggia in collaborazione con il Centro studi Naturalistici Onlus ed il Consorzio di Bonifica Montana del Gargano. Benchè le attività previste dal progetto siano concluse, resta l'impegno di tutti i partner a proseguire le iniziative a favore della tutela di questo splendido rapace.
 
 

 
home obiettivi habitat principali interventi didattica progetto life glossario link contatti download
powered by Happyflow - Cookie Policy Foto Matteo Caldarella e Michele Mendi