logo life gargano image
home obiettivi habitat principali interventi didattica progetto life glossario link contatti download rss
 
 

News & Eventi

  1/6/2012
Il ritorno del "cristaredd"
 
  6/10/2011
Istituita la nuova ZPS "Monte Calvo - Piana di Montenero"
 
  21/6/2011
Il censimento del grillaio in Capitanata: una storia di successo
 
  archivio
 
 
 
 
   
 
 

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato su tutte le novità del progetto LIFE.
22/12/2007

Aggiungi un nido sul tetto

Nell’ambito del progetto LIFE Natura “Rapaci del Gargano”, sotto l’egida dell’amministrazione provinciale di Foggia, il Centro Studi Naturalistici Onlus e l’Associazione Gargano Nature si stanno attivando nell’attuare le azioni previste per favorire il ripopolamento di un raro falco, il Grillaio, che negli ultimi decenni si è quasi estinto in Capitanata.

“Il Grillaio - afferma Vincenzo Rizzi, presidente del Centro Studi Naturalistici-Onlus - è una specie prevalentemente insettivora e per questo ben si integra nel contesto degli agroecosistemi a conduzione tradizionale diffusi nella fascia pedegarganica”.

Tra le azioni che le due associazioni hanno inteso lanciare è quello di fornire nidi artificiali in legno, realizzati dalla Società Oasi Lago Salso, per favorire la nidificazione di questo stupendo rapace che ama vivere in stretto contatto con l’uomo.

Afferma Arcangelo Palumbo, presidente di Gargano Nature, “Chiunque abbia edifici nell’ambito della fascia pedegarganica compresa tra i comuni di Monte Sant’Angelo, Manfredonia e San Giovanni Rotondo, può fare richiesta di nidi artificiali. Fino ad esaurimento delle scorte infatti non è richiesto nessun contributo, in quanto i nidi sono stati finanziati dall’Unione Europea. L’unico impegno richiesto è che i nidi vengano apposti e sia possibile per i ricercatori monitorare e avere notizie circa l’eventuale utilizzo da parte dei rapaci.”

Per la prima volta - afferma Matteo Caldarella, ricercatore del Centro Studi Naturalistici - Onlus - sarà possibile in Puglia, seguendo un impostazione consolidata nei paesi anglosassoni, partecipare attivamente ad un progetto di conservazione, con il semplice gesto di apporre un nido. Tale gesto, in apparenza banale, in realtà può risultare fondamentale per garantire spazi idonei per la nidificazione di questa e altre specie, in un periodo in cui le moderne tecniche di costruzione eliminano le tradizionali coperture con i coppi che un tempo rappresentavano i siti di nidificazione del Grillaio.”

Ovviamente potranno partecipare anche istituti scolastici presenti nei tre comuni di Monte Sant’Angelo, San Giovanni e Manfredonia e anzi auspichiamo che lo facciano, per il grande valore, non solo conservazionistico, ma anche educativo di un simile gesto.

Chiunque voglia partecipare al progetto può richiedere i nidi ai seguenti recapiti 348.0442898 o 347.3037851 – info@centrostudinatura.it.
 
 

 
home obiettivi habitat principali interventi didattica progetto life glossario link contatti download
powered by Happyflow - Cookie Policy Foto Matteo Caldarella e Michele Mendi